Progetto Ele.C.Tra, Genova si scopre green

Genova sta diventando più verde. Oltre ai parchi urbani e ai progetti di sviluppo nel contesto Smart City, il capoluogo ligure si è aggiudicato un finanziamento europeo di 106mila euro per il Progetto Ele.C.Tra. (Electric City Transport), che ha l’obiettivo di favorire e incoraggiare l’uso degli scooter elettrici nelle aree urbane, attraverso il noleggio di motorini per brevi periodi. Il comune potrà utilizzare i fondi stanziati da Bruxelles per comprare gli scooter elettrici, ma anche per sensibilizzare gli enti pubblici, le aziende, gli operatori economici e i commercianti.

L’Assessore allo sviluppo economico, Francesco Oddone, afferma: «Si tratta di un progetto che si inserisce perfettamente in quanto stiamo facendo a Genova con Smart City. Un progetto che ragiona su come devono cambiare le città in termini di mobilità alternativa: non inquinante, meno rumorosa ed economica».

«Questo progetto», continua Anna Maria Dagnino, Assessore alla mobilità, «si inserisce nell’articolata politica delle mobilità altre, vale a dire la mobilità che esula dalla sola auto privata a benzina. Da questo punto di vista il nostro lavoro discende anche da indirizzi europei e, in particolare, dal Patto dei Sindaci, che individua tra i propri obiettivi un percorso di progressivo aumento delle energie rinnovabili e contestuale diminuzione degli inquinanti».

La parte interessante riguarderà certamente il noleggio. Si potrà affittare giornalmente uno scooter, il che potrà favorire lo spostamento dei turisti e dei cittadini, oltre a disincentivare l’uso dei mezzi privati. Chiaramente sarà l’ennesima prova per una grande città come Genova, anche se non tutti i test precedenti, per così dire, sono andati a buon fine. Questo progetto ha tutte le potenzialità per essere un successo ambientale, sociale ed economico, ma occorrerà sostenerlo pubblicamente anche se dovesse incontrare problemi nel corso del tempo. Lecito pensare a una fruizione degli scooter elettrici anche in prossimità alle aree di interscambio: lascio la macchina e prendo la metropolitana/scooter elettrico/Bus.

«Questo progetto, a un mese e mezzo dall’inaugurazione della prima rete di colonnine elettriche, si inserisce perfettamente nel solco delle nostre convinzioni su come debba cambiare Genova» afferma Oddone. Sono tre le città scelte per la sperimentazione: Genova, Firenze e Barcellona. Ele.C.Tra prevede il coinvolgimento di altre sette città europee con trend demografico in crescita e alto utilizzo di mezzi privati da uno/due posti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...