Non dite a mia madre che faccio il pubblicitario…

seguela

Così comincia il titolo di uno dei più famosi libri scritto nel 1986 da Jaques Séguéla, uno dei maestri della pubblicità. Il titolo completo, in realtà, rende ancora meglio l’idea: “Non dite a mia madre che faccio il pubblicitario… lei mi crede pianista in un bordello“, edito in Italia da Lupetti. Séguéla, francese,  ex giornalista, fonda un’agenzia nel 1970 (l’anno blu come lo definisce nel racconto). Un’agenzia di pubblicità che ha per sede… un tavolino di un bar.

Comincia così un’avventura che lo ha portato ai vertici mondiali della pubblicità. Consiglio a chiunque desideri avvicinarsi al mondo della comunicazione di leggerlo: appassiona, ed è attualissimo ancora oggi come se internet, la televisione, il 3D e quant’altro non avessero completamente stravolto il mondo di promuovere i prodotti.

imagesConfesso che se ho cominciato la mia avventura in questo mondo nel 1989 lo devo anche a questo libro, ma soprattutto a un concetto che appare molto chiaro nelle prime pagine:

« …mi ha sempre stupefatto la mancanza di ritegno degli utenti pubblicitari. I prodotti sono loro mamma, la loro figlia, la loro moglie e la loro amante. Occupano la loro vita, i loro pensieri, i loro discorsi e  finiscono per diventare il loro doppio. Perciò non bisogna ridere di quello strano spogliarello dell’anima che si mettono a fare davanti ai loro pubblicitari il giorno del loro primo incontro. La mancanza di pudore è la prima forma di comunicazione».

Svolgere la professione di comunicatore è, secondo me, fare esattamente questo. Dar voce all’anima dei prodotti e valorizzare tutto lo sforzo imprenditoriale che c’è alle spalle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...