Iplom, gli studenti del Master visitano la raffineria

Giornata di visita alla raffineria Iplom di Busalla per un gruppo di studenti del Master Serp-Chem, percorso post-universitario che registra la partecipazione di chimici, ingegneri, e fisici laureati nelle più importanti università d’Italia, Francia, Polonia e Portogallo.

Il Master, organizzato dal Prof. Mario Rocca, del Dipartimento DIFI della Facoltà di Fisica, aspira a formare giovani studenti sugli strumenti usati e sviluppati in chimica e in fisica-chimica. Lo scorso giovedì 19 settembre l’Ing. Valter Mantelli, Direttore Tecnico della raffineria ligure, ha introdotto gli studenti al funzionamento della Iplom, cosa viene prodotto e come, oltre alle spiegazioni sulla sicurezza ambientale e sul lavoro.

Nei confronti della sostenibilità economica e della sicurezza ambientale, appunto, vi è una sempre crescente domanda, da parte degli impianti industriali, di personale formato e capace di gestire grandi strutture in zone a rischio. Per questo motivo, non è più sufficiente avere soltanto delle conoscenze tecniche sugli impianti, ma è necessaria una formazione che guardi anche al funzionamento delle aziende.

Nel video uno degli studenti, Andrés Felipe Sierra, racconta la sua esperienza nel percorso di studi e la sua passione per un lavoro all’interno di un impianto come la Iplom.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...