Genova 2021 città della tecnologia

render-erzelliIl 2021 è ancora lontano, e sappiamo che sette anni sono un periodo storico talmente lungo, ormai, che si possono immaginare sviluppi tecnologici e sociali rapidissimi sotto tanti aspetti. Sta di fatto che Genova nel 2021 sarà “Città della Tecnologia” (e alzi la mano chi ne era a conoscenza). Dopo le “Colombiadi” del 1992 con l’Expo, il 2001 con il G8 e il 2004 con la città “Capitale Europea della Cultura”, i grandi eventi internazionali scarseggiavano. Ecco che il 2021 appare quindi una data particolarmente interessante per una città che sta faticosamente cercando di smuoversi dal suo leggendario torpore.Nel 2011 veniva presentato il progetto – allora decennale – di fare del capoluogo ligure un luogo altamente specializzato per quanto riguarda l’high tech, il concetto di “Smart City” e quello di “Smart Port”. L’idea veniva portata avanta dal Dixet, il Distretto dell’Elettronica e delle Tecnologie Avanzate, che costituisce un consorzio genovese di 110 aziende del settore.

L’idea di base dell’evento non è tanto quello di presentare futuri scenari, ma di arrivare all’appuntamento con una città vestita a nuovo, con sistemi intelligenti e integrati per una gestione più rapida ed efficiente della città. I dati di Dixet e Confindustria Genova raccontano che il settore high tech (a marzo 2014) è costituito da più di 14mila unità, con 150 imprese interessate, e un fatturato relativo di oltre 4 miliardi. Strano, vero?

Gli sponsor principali dell’evento sono, oltre a Dixet e Confindustria, Telecom, Banca Intesa Sanpaolo, Banca Carige e Finmeccanica. L’Associazione Genova 2021 si pone come obiettivo la promozione e il coordinamento delle attività finalizzate alla crescita del settore, anche perché su un territorio che vive prevalentemente di PMI sarebbe un azzardo basarsi su industrie poco sane.

In questo momento, però, cosa si sta facendo? Pare che le attività odierne dell’Associazione siano laboratori e focus group per trovare obiettivi comuni. Significa fare rete, significa creare ambienti favorevoli per uno sviluppo lavorativo e industriale di diverse realtà, che da sole non potrebbero reggere il confronto con multinazionali specializzate. Il sito dell’Associazione afferma:

L’associazione ha deciso di avviare da subito alcuni Project Team.

  • Fabbrica Intelligente e “nuovi” modi di produrre, coordinatore l’Ing. Giorgio Cuttica.
  • Porto Intelligente, coordinatore l’Ing. Fabio Bagnoli.
  • Smart up di Impresa, coordinatore l’Ing. Aldo Loiaconi.

Il ruolo dei Project Team è:

  • raccordare domanda e offerta di specifiche tecnologie, con particolare attenzione all’Innovazione e alla Internazionalizzazione;
  • raccordare al proprio interno l’offerta locale, facendo in modo che tra diverse imprese – e di diversa classe dimensionale – si crei una vera collaborazione intorno a progetti di comune interesse, come è avvenuto nell’iniziativa pubblico – privato “smart city”
  • promuovere lo sviluppo di iniziative high-tech nell’ambito dell’area metropolitana genovese.
  • coordinarsi con le iniziative nazionali ed europee ad esse contigue ad esempio sul tema Fabbrica Intelligente è importante avere una forte integrazione con il Cluster Nazionale Fabbrica Intelligente in cui peraltro sono presenti alcune grandi aziende, oltre ad alcuni PMI e l’università di Genova».

I prossimi sette anni saranno sicuramente interessanti per tutte le parti in attività del settore, ma speriamo che tutta la città possa beneficiare più ampiamente di un evento di questo tipo, che potrebbe andare a toccare la quotidianità di molti di noi!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...