Hillary Clinton, la campagna elettorale è Social (e donna!)

imrs

La campagna elettorale di Hillary Clinton per le presidenziali 2016 negli Stati Uniti è iniziata da un pezzo, e l’autunno ci regalerà tante (troppe?) informazioni sui candidati, i loro scontri, le loro convention. Ma chi c’è dietro? In questo caso facciamo subito un nome: Katie Dowd, Digital Director della campagna di Hillary.

Laureata alla Wittenberg University, è una “veterana” della famiglia Clinton, anche se la sua età tradisce questa sua lunga attività. Dopo aver lavorato per il Dipartimento di Stato, ha curato il programma TechCamp, oltre che per “promuovere” materie scientifiche. Ad ogni modo, è una fedele collaboratrice dell’exFirstLady dal 2008, e può contare su uno staff di oltre 150 persone che seguono le sue direttive.

La campagna elettorale americana è spesso condita da tanto gossip, “rumors”, candidati costretti a ritirarsi per lontani scheletri nell’armadio. La cinematografia statunitense, su questi fatti, ci ha regalato grandi capolavori. E le serie tv [ora NetFlix, sì..] si sono spesso fatte ispirare da ciò che succede all’interno della Casa Bianca o del Congresso Americano, Staff incluso. Come non pensare a West Wings, o alla più feroce ma spettacolare serie House of Cards.

E’ quindi logico che la comunicazione non è solo un aspetto della campagna elettorale, che può valere il ruolo di Presidente della nazione più potente del mondo, ma è la campagna stessa. Una parola sbagliata, un tweet sgarbato, e si finisce in prima pagina. E magari, chissà, anche fuori strada.

La responsabilità della Dowd, quindi, non è soltanto creare engagement, o magari moltiplicare in maniera biblica i like dei profili ufficiali della Clinton. Oh, no. Parliamo di una strategia a tutto campo, che comprende grafiche, fotografie, toni di voce, risposte, tempistiche. Tutto, insomma, o quasi.

Katie Dowd, dal suo profilo Twitter
Katie Dowd, dal suo profilo Twitter

Dopo la laurea Katie si dirige verso Washington DC, a lavorare per una ditta di direct-mail. Ha lavorato presso i due enti incaricati di eleggere i membri democratici del Congresso, del Comitato della campagna dei Democrats al Senato, e della commissione congressuale preposta. Nel 2008 Obama rivoluzionava la politica statunitense aprendo le porte blindate della campagna elettorale a chiunque, attraversouno staff attivo 24/7 su tutti i profili principali. Oggi, a sette anni di distanza, le tecnologie sono più affinate, e molti Social Media sono nati da poco.

E due cicli dopo Hillary Clinton può anche scegliere dai tanti professionisti messi in panchina dall’uscita di scena del primo Presidente afro-americano.

Ecco come Katie Dowd rispondeva a una recente intervista:

Dal 2008, ci sono state un milione di cose da imparare dai nostri sforzi, ma anche dagli otto anni di sviluppo e dal progresso nello spazio digitale. Campagne digitali di successo significano interazioni maggiori con la campagna più significativa, ma la rendono anche più facile e veloce.

Le campagne funzionano bene quando gli strumenti e i contenuti creati e condivisi permettono alle persone di essere i nostri migliori sostenitori, e ci rendono più facile lavorare per qualcosa che sia più di un voto. Più Hillary continua a viaggiare in tutto il Paese, per avere conversazioni, fare domande, ascoltare le preoccupazioni delle persone, più avremo una condivisione di idee e del futuro del Paese.

Inoltre, un grande punto da non sottovalutare è la misura in cui i Social Media rappresentano oggi una parte della vita quotidiana delle persone. E’ molto diverso dal 2008. Twitter, Facebook e gli smartphone sono ormai onnipresenti; e il nostro team non può sottovalutare la loro capacità di rivoluzionare la comunicazione, l’impegno e l’organizzazione di campagne elettorali moderne.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...