Una pizza sulla BBC

pizzas

Avrete sentito di certo che nei giorni scorsi Genova è stata colpita da una serie di incendi di origine dolosa e colposa, che hanno stretto il capoluogo ligure in una morsa di fuoco durata giorni. Ma la notizia è che una pizzeria è finita sulla BBC. 

Durante i roghi sulle colline circostanti la città, sono stati impiegati centinaia di Vigili del Fuoco e volontari, oltre che 5 canadair. Il vento di burrasca ha battuto la Liguria per una settimana con raffiche di oltre 100 km/h, e con un terreno reso secco dalla mancanza di pioggia, il gioco è stato facile.

Gli incendi (uno a Levante che ha distrutto l’intera flora del Monte Moro, l’altro a Ponente su Pegli) hanno tenuto in scacco la città, costringendo anche a far evacuare centinaia di persone dalle case. Durante la seconda giornata di incendi, il traffico nell’ora di punta è diventato ingestibile. Addirittura quattro ore di coda per tornare a casa dal centro verso i quartieri più a Levante, che hanno costretto centinaia di persone a rimanere in macchina all’ora di cena.

A quel punto una pizzeria – Egizio – ha deciso di intervenire. Ha sfornato pizze su pizze e le ha distribuite gratuitamente alle persone in coda. Il gesto è stato molto apprezzato. Molto più del previsto. Tanto che nel giro di poche ore la pizzeria è stata sommersa di commenti entusiasti, gratitudine, pubblici encomi. E la notizia è finita addirittura sulla BBC

Cosa c’entra tutto ciò con la comunicazione? C’entra, eccome. Perché vogliamo sottolineare come sia ormai imprescindibile fare bene attenzione a cosa si fa e come, anche se si ha una “semplice” pizzeria. Le notizie sono talmente rapide da portare facilmente a Epic Win – come questo – o Epic Fail. Quindi stiamo attenti a cosa facciamo, non soltanto per l’importanza in sè delle nostre azioni, ma anche perché dobbiamo sempre avere in mente che la comunicazione contemporanea può regalarci motivi di orgoglio insperati, oppure colpe ingigantite.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...