“De Apple, cyber-security et l’FBI”

iphone

La cyber-sicurezza torna prepotentemente alla ribalta negli States (ma non solo) dopo la richiesta del Federal Bureau of Investigation ad Apple di “craccare” l’Iphone del terrorista di San Bernardino. Il rifiuto dell’azienda ha acceso il dibattito, tra libertà, censura e “scarpe da mangiare”. Continua a leggere ““De Apple, cyber-security et l’FBI””