Isaac Asimov, le previsioni del 1964 si sono avverate tutte (o quasi)

e06860b9a1isaac-asimov-climate-changeIl 16 agosto 1964 Isaac Asimov, padre della fantascienza, ha 55 anni, e si diverte a immaginare il mondo 50 anni dopo, ovvero nel 2014. Nell’anniversario, a 49 anni di distanza, il New York Times ha ripubblicato le righe scritte dal biochimico statunitense di origine russa. Leggendo le sue previsioni si potrà certamente obiettare che non tutte sono diventate reali, e che probabilmente l’immaginazione dello scrittore delle leggi della robotica vedeva un futuro molto più spaziale rispetto a ciò che davvero è stato. Ciononostante, è interessante riflettere a posteriori su quanto fosse lucido il suo pensiero. Continua a leggere “Isaac Asimov, le previsioni del 1964 si sono avverate tutte (o quasi)”

Annunci

Zuckerberg e la nuova comunicazione globale

Grande Ragnatela Mondiale. La traduzione letterale di World Wide Web rende l’idea di come internet sia ormai una base per il commercio, la conoscenza, la comunicazione. Mondiale? Ma certo, da Kuala Lumpur a La Spezia, da Boston a Ulan Bator i programmi di condivisione, i siti specializzati, le applicazioni rendono il pianeta connesso a tutti i livelli. O, almeno, è ciò di cui siamo convinti. Perché i più grandi produttori del comparto tecnologico si sono uniti per portare internet a quei 5 miliardi di persone che non ne hanno accesso. Continua a leggere “Zuckerberg e la nuova comunicazione globale”